Area di crisi Val Vibrata: proroga scadenza Bando

Area di crisi Val Vibrata, prorogata la scadenza del bando regionale

La notizia è stata appena resa pubblica: il termine di scadenza dell’Avviso Regionale per “Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive – Azione 3.2.1 del POR-FESR Abruzzo 2014-2020, che era in precedenza il 22 novembre, è stato prorogato sino alle ore 12.00 del giorno giovedì 07 dicembre 2017.

La Regione Abruzzo attraverso l’emanazione di questo bando, che ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, vuole favorire la ripresa economica dell’area di crisi Vibrata – Tronto – Piceno, che comprende i Comuni di Ancarano, Civitella del Tronto, Sant’Egidio alla Vibrata, Valle Castellana, Alba Adriatica, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Nereto, Sant’Omero, Torano Nuovo, Tortoreto e Martinsicuro.

Saranno ammissibili le spese sostenute per progetti di investimento produttivo, volti all’implementazione di un nuovo prodotto o di nuovi metodi di produzione, oppure progetti di investimento in promozione, per una spesa minima ammissibile pari a € 50.000,00.

È previsto un Contributo a Fondo Perduto pari ad una percentuale variabile dal 30% al 50% e non potrà comunque essere superiore a € 200.000,00, nel rispetto della regolamentazione europea prevista per il regime de minimis.

 

Share this post:

Articoli collegati

Lascia un tuo commento