Bando Efficienza Energetica nel Sud: domande dal 23 aprile

Aperto il Bando Efficienza Energetica per il Sud, con DM il MiSE comunica date e modalità per l’invio delle domande di agevolazione per le micro e PMI delle Regioni Convergenza.

 

Prenderà il via ad aprile il Bando Efficienza Energetica per il Sud (DM 5 dicembre 2013), che concede alle imprese attive nelle regioni Calabria, Puglia, Sicilia e Campania (Regioni Convergenza) fino a 100 milioni di euro per i progetti di volti a migliorare l’efficienza energetica. Il 60% delle risorse (60 milioni di euro) è destinato alle micro e PMI, di cui un 25% (15 milioni di euro) riservato esclusivamente alle micro e piccole imprese.

Finanziamenti

Più in particolare gli incentivi verranno erogati per la realizzazione di programmi integrati di investimento finalizzati alla riduzione ed alla razionalizzazione dell’uso dell’energia primaria nei cicli di lavorazione e/o di erogazione dei servizi svolti all’interno delle unità produttive.

L’agevolazione si traduce in un finanziamento da restituire senza interessi in 10 anni dal momento del completamento del programma d’investimento che coincide con la data erogazione a saldo del finanziamento concesso. La copertura del finanziamento può arrivare fino ad un massimo del 75% del costo ammissibile del programma d’investimento, che può andare dai 30 mila ai 3 milioni di euro.

Requisiti

Le risorse sono destinate alle imprese residenti nelle Regioni Convergenza, costituite da almeno due anni e iscritte nel Registro delle imprese, e in regola con le norme fiscali, edilizie, della sicurezza. I programmi proposti dalle imprese devono prevedere il cambiamento fondamentale del processo di produzione svolto all’interno di un’unità produttiva esistente con una riduzione dei consumi di energia primaria almeno del-10%. Non sono finanziabili i programmi costituiti da investimenti di mera sostituzione di impianti, macchinari e attrezzature ed i programmi realizzati, in tutto o in parte, con la modalità del “contratto chiavi in mano” o della locazione finanziaria. I lavori dovranno essere ultimati entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.

Invio delle domande

Le domande potranno essere inviate a partire dalle ore 10.00 del 23 aprile 2014, data stabilita con il decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 19 marzo 2014, ma già dal 15 aprile 2014 le imprese potranno avviare la fase di compilazione della domanda e dei relativi allegati. Il DM ha inoltre fissato anche le modalità di istruttoria delle domande e i successivi adempimenti a carico delle imprese: le domande di agevolazioni contenenti la documentazione indicata dovranno essere firmate digitalmente e inviate, pena l’invalidità utilizzando l’apposita procedura informatica accessibile dalla sezione “Bando Efficienza Energetica” del sito del MiSE. La chiusura del Bando verrà comunicata dal Ministero con provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese e comunicata sul sito internet del MiSE e in Gazzetta Ufficiale.  Per maggiori informazioni consulta il Decreto direttoriale 19 marzo 2014.

 

 

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.