Microcredito III Avviso: finanziamenti per le imprese

microcreditoLa Regione Abruzzo ha di recente emanato un provvedimento avente ad oggetto la pubblicazione del nuovo Avviso sul Microcredito.

L’ Avviso è volto alla concessione di finanziamenti di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro ed ha l’obiettivo primario di sostenere la microimprenditorialità locale e il lavoro autonomo finanziando l’avvio di nuove attività economiche, ovvero la realizzazione di nuovi investimenti e/o il consolidamento della attività imprenditoriale nell’ambito di iniziative già esistenti, da parte di tutti quei soggetti, persone fisiche e persone giuridiche, che, per condizioni soggettive e oggettive, si trovino in difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.

SOGGETTI BENEFICIARI

I finanziamenti saranno concessi a favore di iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo, costituende o costituite, supportate da adeguata progettualità, presentate dai Soggetti che si trovino in difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.

  1. microimprese, che assumono la forma giuridica di ditta individuale, di società di persone, società cooperative;
  2. lavoratori autonomi o liberi professionisti.

I Soggetti beneficiari devono poter essere considerati “Soggetti non bancabili”.

CARATTERISTICHE DEL MICROCREDITO

Le entità del prestito sono:

  1. per le persone fisiche (ditte individuali, lavoratori autonomi, liberi professionisti)
  • importo minimo: 5.000 euro
  • importo massimo: 10.000 euro
  1. per le persone giuridiche (società di persone e società cooperative)
  • importo minimo: 10.000 euro
  • importo massimo: 25.000 euro.

Durata: 60 mesi (incluso il periodo di preammortamento)

Spese per l’Istruttoria: 0

Tasso: 1%

Preammortamento: sei mesi a tasso zero

Rimborso: in rate costanti posticipate mensili.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili:

  • le spese di funzionamento e di gestione
  • le spese per consulenze specialistiche inerenti il programma proposto
  • le spese per investimenti fissi, limitatamente a macchinari, impianti, software, attrezzature generiche, scorte di magazzino, mezzi mobili, opere murarie per adeguamento e messa a norma dei locali, direttamente connessi all’attività.

Tutte le spese dovranno essere sostenute successivamente alla presentazione della domanda e possono essere effettuate solo con bonifico bancario, RID, RIBA e assimilabili.

Le domande di ammissione dovranno essere inoltrate a partire dal 27 Aprile 2015 e fino al 08 Maggio 2015. Saranno ritenute ammissibili solo le istanze pervenute ad Abruzzo Sviluppo entro e non oltre il 15 Maggio 2015.

Il finanziamento è concesso con modalità a sportello.

Share this post:

Articoli collegati

Lascia un tuo commento