Sicurezza…al passo coi tempi, al via l’edizione 2014

Pubblicata la nuova versione del prodotto informativo ideato e realizzato dall’Inail e rivolto principalmente alle aziende per tenerle informate sulle tematiche salienti di salute e sicurezza sul lavoro. In questa nuova edizione focus aggiornato su ISI 2013 e OT24.

 

ROMA – Un vademecum utile e aggiornato, in cui, oltre ad avere sottomano tutte le principali disposizioni inerenti i temi della prevenzione e del rispetto di norme e regole per un lavoro sicuro e senza incidenti, sono presenti tutte le delucidazioni sulle agevolazioni tariffarie e sui contributi economici a favore delle imprese che ‘investono’ sulla sicurezza. Perché è anche illustrando i benefici e le convenienze economiche che può risultare chiaro alle aziende che la prevenzione non è un costo ma un fattore di competitività. E’ la nuova versione di “Sicurezza…al passo coi tempi”, il prodotto multimediale che l’Inail ha realizzato, attraverso la collaborazione tra le Direzioni centrali Rischi, Prevenzione e la Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione (Contarp), disponibile on line sul portale dell’Istituto e su canale Sicurezza.

Con un click tutta la sicurezza punto per punto. Ideato sulla base delle esigenze espresse dall’ordine dei Consulenti del Lavoro, il prodotto contiene un’informativa generale su tutta la normativa attinente la salute e la sicurezza sul lavoro, così come espressa dal decreto legislativo 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza), e sul valore della prevenzione. E così, scorrendo le sezioni che lo compongono, passano in rassegna tutti gli argomenti trattati: dalla legislazione di riferimento alla formazione, dal sistema sanzionatorio alle responsabilità amministrative, dall’organizzazione aziendale agli attori del sistema sicurezza. Tutto scritto in maniera semplice ed esauriente, con approfondimenti posti in calce alle singole slides e con esempi concreti per chiarire dubbi e perplessità, a comporre in un quadro organico e chiaro una materia complessa, ma indispensabile per il corretto funzionamento delle aziende e per la salute di addetti e lavoratori. Solo per fare un esempio, vengono descritti tutti gli organi di vigilanza che operano oltre alle Asl, dal Corpo dei Vigili del Fuoco ai diversi ministeri, dalle Regioni e province autonome alle autorità marittime e portuali, descrivendo in maniera lineare e comprensibile competenze e responsabilità.

Prevenzione come investimento e non come costo aziendale. Punto forte di questa nuova edizione è la parte relativa alle modalità di richiesta di riduzione del premio assicurativo per la prevenzione (OT24) e quella sui finanziamenti concessi dall’Inail (in particolare il bando ISI) alle imprese che intendono realizzare interventi diretti a migliorare i livelli di salute e di sicurezza negli ambienti lavorativi. Se gli infortuni sul lavoro in Italia hanno un impatto pari a circa il 3% del Pil e ogni incidente costa in media 43mila euro (di cui solo 30mila a carico esclusivo dell’azienda), emerge con tutta evidenza che investire in prevenzione non significa soltanto aderire a un necessario obbligo di legge, ma anche realizzare significative economie di spesa. Che si traducono inoltre, come spiega opportunamente il prodotto Inail, in migliori produttività, efficienza, qualità, immagine aziendale e capacità di innovazione. Vengono così trattati in dettaglio i vantaggi economici e giuridici derivanti dall’adozione di un sistema generale di sicurezza sul lavoro (SGSL), con la diminuzione drastica dei costi diretti e indiretti e con le modalità di oscillazione del tasso assicurativo (OT24), con l’indicazione puntuale delle modalità di presentazione della domanda di richiesta. L’ultima parte, infine, è dedicata agli incentivi di sostegno alle imprese (bando ISI), con un’ampia panoramica delle informazioni disponibili e un utile riepilogo delle procedure da attivare.

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.