Voucher Internazionalizzazione: Incentivi per le Imprese

voucher internazionalizzazioneIl Ministero dello Sviluppo Economico ha di recente emanato una nuova normativa avente ad oggetto contributi a fondo perduto sotto forma di VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE, ovvero sostegni economici a copertura di servizi erogati per almeno 6 mesi a tutte quelle PMI che intendono guardare ai mercati oltreconfine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri.

Beneficiarie sono le micro, piccole e medie imprese (PMI) costituite in forma di società di capitali, anche in forma cooperativa, e le Reti di imprese tra PMI, che abbiano conseguito un fatturato minimo di 500.000 Euro in almeno uno degli esercizi dell’ultimo triennio.

L’intervento è strutturato in singoli voucher a fondo perduto di 10.000 Euro per l’inserimento in azienda di un temporary export manager per almeno sei mesi.

Per avere accesso al voucher internazionalizzazione, l’impresa deve garantire un cofinanziamento che  è di almeno 3.000 Euro (il costo complessivo sostenuto dall’impresa per il servizio deve essere, pertanto di almeno 13.000 Euro).

I soggetti beneficiari potranno presentare la domanda in via telematica il giorno 22 settembre alle ore 10:00.

 

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.