CCIAA di Teramo: Concessione di contributi mediante abbattimento dei tassi di interesse su prestiti bancari

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Teramo, a seguito dell’emergenza Covid-19 che sta determinando evidenti effetti negativi sulla dinamica delle attività economiche della provincia di Teramo, intende, nei limiti delle proprie disponibilità di bilancio, sostenere economicamente tali attività in un momento così difficile.

Per questo, ha emanato un bando volto ad abbattere i tassi di interesse su prestiti bancari ottenuti dalle imprese.

Vediamo nel dettaglio cosa prevede.

CHI PUO’ PARTECIPARE

Micro, piccole e medie imprese (PMI), anche in forma cooperativa, con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Teramo, attive e in regola con il diritto annuale camerale.

IL CONTRIBUTO

Il contributo consiste nell’abbattimento, nella misura massima di 3 punti, del tasso di interesse relativo al finanziamento accordato dall’Istituto di credito per esigenze legate alla liquidità aziendale delle imprese.


Gli istituti di credito si impegnano a concedere prestiti alle imprese richiedenti, applicando un tasso di interesse massimo pari a 4 punti percentuali, con un periodo di preammortamento di almeno 6 mesi.
Nel caso in cui il finanziamento sia garantito da un Confidi, sarà riconosciuto all’impresa un contributo ulteriore di 1 punto percentuale.

LA TIPOLOGIA DI PRESTITO E AMMONTARE DELLO STESSO

L’ammontare del prestito – anche se complessivamente di importo superiore – assistito da contributo camerale per ogni singola azienda, non può essere superiore a € 15.000, con una durata massima di 60 mesi.

DECORRENZA DEL PRESTITO AMMISSIBILE

Saranno prese in considerazione le istanze relative a finanziamenti accordati dagli istituti di credito dal 15 aprile 2020.

COME OTTENERE IL CONTRIBUTO

Per fruire del contributo le imprese devono presentare domanda tramite il modulo (clicca qui per scaricare Allegato A) ed inviarlo esclusivamente a mezzo pec cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it corredata di tutta la documentazione necessaria per ottenere l’affidamento.

QUANDO E’ POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA?

E’ possibile presentare la domanda a partire dalle ore 12.00 del 15 aprile 2020. Le domande pervenute saranno inserite in graduatoria in ordine cronologico sulla base della data e dell’ora di presentazione. 


COSA (E COME) VA ALLEGATO ASSIEME ALLA DOMANDA?

  • Lettera/comunicazione dell’Istituto di credito di concessione del prestito, nella quale devono essere riportati, pena esclusione dal contributo, i seguenti elementi: ammontare del prestito, tasso di interesse applicato, durata del prestito, periodo di preammortamento. La lettera/comunicazione deve essere redatta su carta intestata dell’istituto di credito e regolarmente firmata;
  • copia del piano di ammortamento del prestito concesso dall’Istituto di credito.
  • nota del Confidi (in caso di prestito con Confidi), con la quale si certifica di aver prestato garanzia all’impresa per l’istanza di finanziamento con l’istituto di credito.

La domanda e la documentazione allegata dovranno essere raccolte in un unico file PDF.

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.