Garanzia Giovani, SELFIEmployment: finanziamenti per nuova imprenditorialità

selfiemploymentL’obiettivo del fondo di rotazione SELFIEmployment, nuovo dispositivo del Ministero del Lavoro gestito da Invitalia e riservato ai giovani iscritti a Garanzia Giovani, è quello di sostenere l’avvio di nuove iniziative di autoimpiego e autoimprenditorialità nelle forme di microimpresa, lavoro autonomo e società di professionisti.

La misura prevede finanziamenti a tasso zero, di importo compreso tra 5.000 e 50.000 euro e di durata massima di 7 anni. L’apertura dello sportello per la presentazione delle domande è prevista per metà gennaio 2016.

La dotazione finanziaria è di 124 milioni di euro.

Possono richiedere le agevolazioni i giovani che risultino iscritti al Programma Garanzia Giovani e che hanno completato i percorsi di accompagnamento all’avvio di impresa e supporto allo start-up.
Possono aderire a Garanzia Giovani i giovani residenti in Italia che, al momento della registrazione al portale di riferimento, abbiano un’età compresa tra i 15 e i 29 anni e che non siano impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo (giovani NEET).

Gli iscritti al programma potranno presentare domanda di finanziamento al Fondo rotativo per la concessione di finanziamenti, finalizzati all’avvio di nuove iniziative di lavoro autonomo o attività di impresa o microimpresa o franchising. Sono comprese anche le associazioni e le società di professionisti.
Le iniziative in forma di società dovranno essere presentate da compagini composte totalmente o prevalentemente (soci e capitale) da NEET, che dovranno avere la maggioranza assoluta numerica e di quote di partecipazione.

I finanziamenti saranno erogati senza garanzie personali.

Per informazioni:

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.