Marchi+: Contributi alle PMI per la registrazione di marchi

images (6)Marchi+ è un programma di agevolazioni per favorire la registrazione all’estero (sia a livello comunitario che internazionale) di marchi nazionali da parte di micro, piccole e medie imprese, con l’obiettivo di sostenerne la capacità innovativa e competitiva.

 

 

Il programma prevede due linee di intervento:

  • Misura A – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno) attraverso l’acquisto di servizi specialistici
  • Misura B – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Misura A:

Destinatari
Possono richiedere l’agevolazione le micro, piccole e medie imprese, con sede legale e operativa in Italia, che alla data di presentazione della domanda di agevolazione abbiano effettuato almeno una delle seguenti attività:

  • deposito domanda di registrazione presso UAMI di un nuovo marchio
  • deposito domanda di registrazione presso UAMI di un marchio registrato (o per il quale sia stata depositata domanda di registrazione) a livello nazionale di cui si abbia già la titolarità
  • deposito domanda registrazione presso UAMI di un marchio acquisito da un terzo e già registrato (o per il quale è stata depositata domanda di registrazione) a livello nazionale.

Oggetto dell’agevolazione / Spese ammissibili

L’impresa può richiedere l’agevolazione per le spese sostenute per:

  • progettazione del nuovo marchio
  • ricerche di anteriorità e assistenza per il deposito
  • assistenza per l’acquisizione del marchio depositato o registrato a livello nazionale
  • assistenza per la concessione in licenza del marchio
  • tasse di deposito presso UAMI.

Ammontare dell’agevolazione

L’agevolazione può arrivare a coprire l’80% delle spese ammissibili effettivamente sostenute, per un importo massimo di 4.000 euro per ciascuna domanda di marchio depositata presso UAMI. L’agevolazione può essere concessa fino al valore massimo di 15.000 euro per impresa (comprensivo anche di eventuali richieste a valere sulla misura B).

Erogazione delle agevolazioni

L’agevolazione è erogata da Unioncamere direttamente sul conto corrente bancario indicato dalla impresa beneficiaria entro 45 giorni dalla comunicazione della concessione dell’agevolazione stessa.

Misura B:

Destinatari
Possono richiedere l’agevolazione le micro, piccole e medie imprese, con sede legale e operativa in Italia, che alla data di presentazione della domanda di agevolazione siano titolari di un marchio registrato a livello nazionale o comunitario, anche a seguito di un’acquisizione da terzi, o abbiano già depositato domanda di registrazione nazionale o comunitaria.

Oggetto dell’agevolazione / Spese ammissibili
L’impresa può richiedere l’agevolazione per le spese sostenute per:

  • progettazione del nuovo marchio nazionale
  • ricerche di anteriorità e assistenza per il deposito
  • assistenza per l’acquisizione del marchio depositato o registrato a livello nazionale
  • assistenza per la concessione in licenza del marchio nei Paesi designati per l’estensione
  • tassa di domanda e tasse di registrazione presso OMPI.

Ammontare dell’agevolazione

L’agevolazione può arrivare a coprire, di norma, l’80% delle spese ammissibili effettivamente sostenute. L’importo massimo concedibile per ciascuna domanda di registrazione depositata presso OMPI è pari a:

  • 4.000 euro in caso di designazione di un solo Paese
  • 5.000 euro in caso di designazione di due o più Paesi.

Nel caso in cui la designazione interessi la Russia o la Cina, l’agevolazione potrà arrivare al 90% delle spese ammissibili effettivamente sostenute, e gli importi massimi per ciascuna domanda saranno anch’essi elevabili a:

  • 5.000 euro qualora l’unico Paese designato sia la Russia o la Cina
  • 6.000 euro in caso di designazione di Russia o Cina insieme a uno o più Paesi.

L’agevolazione può essere concessa fino al valore massimo di 15.000 euro per impresa (comprensivo anche di eventuali richieste a valere sulla misura A).

Erogazione delle agevolazioni

L’agevolazione è erogata da Unioncamere direttamente sul conto corrente bancario indicato dalla impresa beneficiaria entro 45 giorni dalla comunicazione della concessione dell’agevolazione stessa.

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.