Regione Abruzzo: Contributi per Progetti di Ricerca & Sviluppo

contributi-ricerca-e-sviluppoPubblicato sul BURA Speciale n. 136 l’Avviso pubblico regionale per il sostegno a Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale delle Imprese afferenti ai Domini individuati nella Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente RIS3 Abruzzo.

La dotazione finanziaria del presente Avviso è pari 16 milioni di euro, ripartita su due Linee d’azione:

Linea di azione 1.1.4 – Sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedano l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse: 12mln.

Linea di azione 1.1.1 – Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi (realizzate dalle imprese in collegamento con altri soggetti dell’industria, della ricerca e dell’università, e dalle aggregazioni pubblico-private già esistenti, come i Distretti Tecnologici, i Laboratori Pubblico-Privati e i Poli di Innovazione): 4 mln.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda di finanziamento le piccole, medie e grandi imprese aderenti ad un raggruppamento (RTI, ATI, ATS) tra Imprese o tra Imprese e Organismi di Ricerca (Università, Centri di ricerca pubblici e privati, Parchi scientifici e tecnologici o altri organismi di ricerca), già formalmente costituito alla data di presentazione della domanda.

I soggetti beneficiari delle misure di aiuto sono le piccole, medie e grandi imprese e gli OR, che partecipano al raggruppamento. Il raggruppamento deve essere composto almeno da una piccola o media impresa (PMI) e da una grande impresa (GI), oltre alla partecipazione di Organismi di Ricerca. Non sono ammesse le domande presentate singolarmente da Imprese o da aggregazioni costituite solo da Grandi Imprese.

INIZIATIVE AMMISSIBILI

Sono ammissibili esclusivamente progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo sperimentale delle Imprese, coerenti con le traiettorie indicate per ciascun Dominio individuato nell’ambito della Strategia RIS3.

I progetti devono prevedere costi ammissibili non inferiori ai 5 Meuro e possono prevedere entrambe le tipologie di attività (ricerca industriale e sviluppo sperimentale), pur mantenendo una contabilità separata dei costi. I progetti possono, inoltre, prevedere interventi a valere sulle azioni 1.1.1. e 1.1.4. oppure solamente sull’azione 1.1.4

Ogni progetto può beneficiare di un contributo massimo pari a 0.9 Meuro per l’azione 1.1.1. (relativamente alle spese per la contrattualizzazione di ricercatori per almeno 36 mesi) e 2.7 Meuro per l’azione 1.1.4. per un complessivo di 3.6 MEuro.

 

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.