Teramo, contributi per fiere internazionali

La Camera di Commercio di Teramo eroga contributi a fondo perduto per incentivare i processi di internazionalizzazione delle Pmi che partecipano a fiere e mostre internazionali.

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di tutti i settori economici, anche in consorzio, con sede legale e/o operativa nella Provincia di Teramo.

Le fiere e mostre che possono essere ammesse al contributo, sono:

  • Fiere e mostre in Italia

– Di qualsiasi settore economico, aventi carattere internazionale e realizzate nell’ambito del territorio italiano, rientranti nel “Calendario delle manifestazioni fieristiche riconosciute internazionali”.

  • Fiere e mostre all’estero
  • Fiere e mostre specializzate, di qualsiasi settore economico, svolte all’estero. Possono essere ammesse a contributo anche le “campionarie” che si svolgono all’estero, nei Paesi in cui non esistono manifestazioni specializzate di settore.

Sono ammissibili a contributo le spese, al netto dell’Iva e delle analoghe imposte estere, sostenute per eventi realizzati nel corso del 2014, per:

  • affitto spazi espositivi (compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione);
  • allestimento dello stand;
  • trasporto a destinazione di materiali e prodotti (solo campionario).

L’ammontare del contributo verrà calcolato in base alle spese finanziabili e coprirà fino al 50% di delle spese, con massimali di:

  • 3.000 euro per partecipazione a fiere in paesi extraeuropei;
  • 2.250 euro per partecipazione a fiere in paesi europei;
  • 1.750 euro per partecipazione a fiere in Italia.

Le domande di contributo dovranno essere presentate sino al 10 dicembre 2014.

(Fonte: Telematica Italia)

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.