Proroga dei termini del Bando Regioni Convergenza

Slittano i termini per l’apertura del Bando Efficienza Energetica nelle Regioni Convergenza: le nuove scadenze.

Prorogata alle ore 10:00 del 29 aprile 2014 l’apertura dello sportello per l’invio delle domande di accesso alle agevolazioni relative al Bando Efficienza Energetica nelle Regioni Convergenza (Decreto Ministeriale 5 dicembre 2013).

Apertura Bando

Ad annunciare lo slittamento dal 23 al 29 aprile è il Ministero dello Sviluppo Economico, spiegando che tale proroga si è resa necessaria:

“considerati i tempi tecnici necessari alla predisposizione da parte delle imprese della domanda di agevolazione e della documentazione da allegare alla stessa, nonché le rettifiche, pur limitate, apportate alle modalità per la concessione delle agevolazioni successivamente alla definizione del termine iniziale di presentazione delle domande, e ritenuto di dover assicurare la più ampia partecipazione dei potenziali beneficiari alle procedure di accesso alle agevolazioni disposte dal Decreto Ministeriale 5 dicembre 2013”.

Si tratta degli incentivi previsti dal Decreto del MiSE del 5 dicembre 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 2014, che concede agevolazioni alle imprese che realizzino programmi di investimento funzionali alla riduzione di consumi energetici all’interno delle attività produttive localizzate nei territori delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). La dotazione finanziaria prevista è pari a 100 milioni di euro a valere sulle risorse del Programma Operativo Interregionale “Energie rinnovabili e risparmio energetico” FESR 2007 – 2013.

Preparazione domande

Resta fermo il termine delle ore 10:00 del 15 aprile 2014 per la predisposizione delle domande e della documentazione allegata, attraverso la procedura informatica accessibile dalla sezione “Bando Efficienza Energetica” del sito del Ministero dello Sviluppo Economico previsto dall’articolo 1, comma 5 del decreto direttoriale del 19 marzo 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.75 del 31 marzo 2014, con il quale sono individuati i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni.

Share this post:

Articoli collegati

[adrotate group="2"]

Lascia un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.